Secondo aggiornamento dei CAM

Secondo aggiornamento dei Criteri ambientali minimi per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici.

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il secondo aggiornamento dei CAM, criteri ambientali minimi. Il DM 11 ottobre 2017 aggiorna il DM 24 dicembre 2015 e il DM 11 gennaio 2017 dedicato ai “Criteri ambientali minimi per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici.”

I temi relativi a:

  • efficienza energetica e l’acustica in edilizia sono concentrati nei punti: 2.3.1;
  • diagnosi energetica, nei punti: 2.3.2;
  • prestazione energetica, nei punti: 2.3.3;
  • approvvigionamento energetico, nei punti: 2.3.5.2;
  • aerazione naturale e ventilazione meccanica controllata, nei punti:2.3.5.3;
  • dispositivi di protezione solare, nei punti: 2.3.5.6;
  • comfort acustico, nei punti: 2.3.5.7;
  • comfort termo-igrometrico, nei punti: 2.4.2.9;
  • isolanti termici ed acustici, impianti di riscaldamento e condizionamento, nei punti: 2.4.2.13.

scarica il DM 11 ottobre 2017

Fonte: ANIT